comunicare con empatia

Lì fuori ci sono tanti professionisti che invocano idee e soluzioni giuste, in altre parole un supporto strategico, per rilanciare l’immagine dell’azienda. Il punto cruciale per chi ha un’agenzia di comunicazione, è intercettare tali richieste e soddisfarle nel modo più puntuale, senza risultare invadenti. Insomma trovarsi al posto giusto al momento giusto con gli strumenti idonei.

Tranquilli, non servono superpoteri!

Trovare e conquistare nuovi clienti non è una scienza esatta, ma comporta lo studio di una strategia insieme ad un piano di comunicazione integrata per fare la differenza in un mercato che straripa di offerte.

Che ci piaccia o no sono migliaia di professionisti che in questo momento ci stanno facendo concorrenza: perché un cliente dovrebbe scegliere proprio il nostro studio?

aggiornamento libri e informazionePartiamo dal sito web! È il primo biglietto da visita che se ben curato può fare da luce lampeggiante per gli utenti in cerca di servizi e soluzioni. La grafica deve essere accattivante e coerente. Aggiungiamo anche massima uniformità nel design tra sito internet, biglietti da visita, brochure e il materiale informativo pertinente l’azienda.  Per essere riconosciuti serve un marchio o un logo che sia unico e ben distinto da tutti gli altri (pensate all’ovale del logo della Barilla: anche svuotato del brand capireste qual è).

Un bel sito vetrina non è efficace se non offre una navigazione facile e intuitiva: la sua struttura deve essere chiara e accessibile. Nella redazione dei testi è importante affidarsi alle tecniche della comunicazione persuasiva e del web writing.

LEGGI ANCHE COME SCRIVERE SUL WEB

Bisogna farsi trovare nei luoghi, virtuali e reali, in cui i clienti stanno calpestando il terreno. Google è il motore di ricerca più utilizzato al mondo ed è il posto in cui ci conviene essere trovati da chi è in avanscoperta di servizi quali: social media marketing, ufficio stampa, organizzazione aziendale ed eventi. Se ad esempio digitate su Google “agenzia di comunicazione bologna” apparirà tra i risultati la mappa di Google con le principali agenzie della zona. Come direbbe, Ligabue tutti vorrebbero viaggiare in prima (pagina) ma pochi ci riescono.

SCOPRI DI PIU’ SUI SERVIZI DI AD COMMUNICATIONS

comunicare con empatiaNon solo sul web ma anche nella vita reale bisogna farsi largo: un’insegna, un cartello,una targa che metta in evidenza dove si trova la nostra sede è utile per diffondere il nome dell’azienda. Il passaparola è un mezzo incontrollabile ma potentissimo, per questo è fondamentale informare il nostro microcosmo di ciò di cui ci occupiamo. Vicini di casa, persone che abitano o vivono nel luogo in cui lavoriamo, ex colleghi… Parlare di quello che facciamo aiuta anche ad avere feedback sul nostro operato, per capire dove sbagliamo e cosa invece piacerebbe ai clienti. Anche il volantinaggio appartiene al vecchio modo di comunicare tutt’oggi utilizzato.

L’inaugurazione della sede operativa è un ottimo pretesto per darci dentro con le Public Relations. Un evento, qualunque esso sia, deve essere ben veicolato: creare un evento su Facebook può essere utile oppure utilizzare gratuitamente piattaforme come Eventbrite ed Evensi.

COME USARE I SOCIAL NETWORK PER LA VOSTRA AZIENDA

Anche la carta stampata rimane un ottimo mezzo di sempre per pubblicizzarsi: interessare i giornalisti, magari recapitando un invito cartaceo presso la loro redazione, sarebbe il top!

Altre idee possibili per farsi pubblicità è ottenere uno scambio di banner (scambiobanner  è dedicato più agli spazi pubblicitari) da piattaforme affini per scopo e settore al nostro.

Il blog è lo spazio destinato allo storytelling (narrazione di contenuti di valore che riguardano l’azienda) che può aiutare a raggiungere il proprio pubblico. Non è obbligatorio per un’azienda ma sarebbe opportuno averlo a patto che abbia: contenuti appetibili, personalizzati e aggiornati, frutto di un lavoro di ricerca e posizionamento delle parole chiave nei motori di ricerca.

La mossa successiva è quella di promuovere sulle altre piattaforme gli articoli pubblicati.

comunicazione empatica e persuasivaPer concludere non servono superpoteri per pubblicizzare un’azienda, un servizio suo o prodotto. Ciò che è richiesto è il possesso di competenze tecniche e grande capacità empatica. L’entusiasmo e l’ottimismo ci aprono tutte le porte, specie chi adotta lo slogan “Felice di Comunicare”.

Se hai trovato interessante questo articolo potresti condividerlo con le persone che conosci. Passaparola 😊 oppure contattaci

Write a comment:

*

Your email address will not be published.