Lions Club Bologna Irnerio

Il “ruggito” dei comunicatori

La comunicazione è rumore. Se fosse un verso, per le sue caratteristiche di fierezza e forza, potrebbe essere il ruggito del leone, animale che da sempre affascina l’uomo. In questa nostra “Savana” che è la comunicazione digitale vi raccontiamo l’incontro a Bologna con i “Lions” la più grande organizzazione umanitaria al mondo. Con loro ci proiettiamo verso una proficua alleanza.

Il Club Bologna Irnerio ci ha convinti per la sua mission: affrontare temi importanti e di attualità, fare beneficenza in rete e contribuire alla crescita sociale, culturale del Paese. Essere Lions significa migliorare il mondo portando il buon esempio.

Per tutte queste ragioni siamo pronti ad un nuovo “ruggito” che propagherà su internet e tra la gente la forza degli eventi lionistici.

“We Serve”: buone azioni, quindi buone notizie

lions club bologna irnerio

Il linguaggio dei Lions è positivo e si trasforma in azioni concrete di solidarietà e sostegno verso chi ne ha bisogno. Il Club Bologna Irnerio opera dal 1977 per migliorare la qualità di vita attraverso il motto We serve. Due parole che si moltiplicano in “service” assistenziali e sociali estesi ai quartieri e alle città, al benessere e alla salute delle persone.

Vi facciamo alcuni esempi. In questi anni il Lions Club Bologna Irnerio, che appartiene al Lions Club International, ha offerto un sostegno economico alle popolazioni colpite dal sisma nelle regioni Emilia-Romagna, Friuli, Campania, Basilicata, Marche; ha organizzato progetti di informazione medica-sanitaria rivolti a professionisti e alla collettività; ha realizzato insieme ad AGEOP un’aula scolastica all’interno del Policlinico Sant’Orsola Gozzadini di Bologna a disposizione dei docenti e dei ragazzi ricoverati per lunghi periodi di cura.

Le “buone azioni” fanno paio con le buone notizie che sono il nostro punto di forza. Da oggi, anche insieme ai Lions.

L’importanza del ruggito

Il leone, si sa, è considerato il re della Savana. Ma sapevate che il suo ruggito può essere udito fino a 8 chilometri di distanza? Google ci svela che è un sistema di comunicazione fondamentale per mantenere le relazioni nel branco. Tra fantasia e parallelismi, ci piace pensare alla nostra comunicazione come quel ruggito che accompagnerà per i prossimi mesi i progetti virtuosi del Lions Club Bologna Irnerio non solo tra i soci.

In altre parole, non solo comunicazione interna. Il Lions Irnerio punta ad una strategia di promozione innovativa e al passo coi tempi, che informi e interessi chi per varie ragioni non conosce il mondo lionistico. Ed ecco la prima “orma” social: l’apertura della pagina Facebook .

Veniamo ora agli eventi già realizzati dal Club e con noi condivisi:

A febbraio 2020 il Club Irnerio ha organizzato al Savoia Hotel Regency una serata sul 5G e i nuovi sviluppi per il futuro delle tecnologie in Italia con la partecipazione di un’ospite d’eccezione Hu Kun CEO di ZTE Italia, leader mondiale di settore.

Guarda il nostro servizio trasmesso su 7 Gold Emilia Romagna

Il servizio realizzato da Deborah Annolino è andato in onda su 7Gold, Rete 8 e Radio Italia Anni 60 con visibilità in tutta Emilia Romagna. Un dibattito di spessore che ha coinvolto i soci prima nell’ascolto e poi con le domande all’illustre ospite. Per noi è stata una ghiotta occasione di videostorytelling per fare chiarezza rispetto al tema della sicurezza del 5G, nell’era della informazione digitale e delle fake news.

 

Altro evento è lo spettacolo musicale “Mogol racconta Mogol” organizzato dal Lions Club Bologna Irnerio a favore di Bimbo Tu Onlus che sostiene i bambini oncologici e le famiglie per dare speranza e coraggio nel loro grande percorso di sofferenza. Lo spettacolo celebra al Teatro delle Celebrazioni la storia di Giulio Rapetti, in arte Mogol, paroliere della musica italiana e protagonista sul palco insieme al giornalista Marino Bartoletti, tra canzoni e aneddoti legati al sodalizio con il grande cantautore Lucio Battisti. Per un evento benefico di tale portata una importante conferenza stampa al Circolo Ufficiali.

GUARDA LE INTERVISTE

Anche nel mese marzo affiancheremo un altro importante Club, il Lions Club Bologna , in occasione del convegno sull’innovazione digitale dopo il successo del primo meeting nel 2019. Anche quest’anno ci sono stati affidati i servizi: moderazione e ufficio stampa.

Dopo il convegno Rivoluzione 4.0 : il futuro delle professioni  siamo felici di tornare nello splendido salone della Prefettura per il II° Meeting sul futuro delle tecnologie avanzate come AI, Blockchain, IoT e Big data. Appuntamento fissato al 26 marzo.

Per essere aggiornati sul programma dei lavori vi consigliamo di non perdere d’occhio la pagina Facebook dedicata: Lions Club Bologna

 

Di errori ne ho fatti parecchi, di cattive azioni mai. Non dimentico i torti subiti, spesso non li perdono, ma non mi vendico: la vendetta è volgare come il rancore. Questo mi dà una tal forza da leoni. Una forza che non mi fa avere paura di nulla.

ANNA MAGNANI

 

Write a comment:

*

Your email address will not be published.