notifiche

La promozione della tua impresa e dei tuoi prodotti oggi passa anche attraverso Facebook. Incentrare la comunicazione aziendale sul presidio del social network è la mossa vincente per realizzare il proprio vantaggio competitivo sugli altri. Ma per avere una pagina che produca buoni risultati è necessario avere un bacino di utenti molto esteso. A chi non è capitato di avere, all’apertura del profilo Facebook, come primi followers una spicciolata di fan tra parenti, dipendenti dell’azienda e amici per un totale di un centinaio di likes. Insufficienti, non necessariamente in target e interattivi. Occorre accelerare la crescita dei fan per far crescere la notorietà del marchio, promuovere prodotti e servizi a un numero maggiore di utenti e, sarebbe il massimo, interagire con il loro. Per raggiungere questo obiettivo esistono strategie gratis o a pagamento: vediamo quali.

 

Contenuti mirati e virali

Se possiedi già contatti di clienti e di quelli potenziali, aumentare e mantenere la relazione con i fan della pagina sarà più semplice. In caso contrario, è bene sapere che il primo comandamento del Web è postare contenuti che siano interessanti e possano generare maggior engagement (coinvolgimento e interazione) tra gli utenti. Articoli e informazioni di peso, immagini, messaggi brevi e domande aumentano i Mi Piace spontanei e tengono vivo l’interesse. Destando curiosità tra gli utenti, generando reazioni, motivi di discussione e condivisione, questi contenuti coinvolgono anche i relativi amici e gli amici degli amici. Così il nome dell’azienda rimbalza di profilo in profilo e la pagina Facebook acquista più visibilità. Fare del buon content management è una strategia che incrementa i like gratuitamente, ma utilizzando contenuti attraenti agli occhi del pubblico, genera anche sentiment positivo verso il marchio.

Contest e Quiz

Il secondo strumento gratuito per aumentare il numero dei Mi Piace della pagina Facebook è il lancio di sondaggi, contest e quiz. Rendendo partecipe e coinvolgendo il popolo del Web con domande stuzzicanti ad esempio, o consigli per migliorare i propri prodotti, foto divertenti e suggestive da votare, giochi a premio, la fanpage è sempre attiva. Chi partecipa al sondaggio o al quiz lo condividerà con gli amici per chiedere cosa pensano. Creando un contest che faccia divertire, che metta alla prova la creatività dei fan fino a coinvolgere i propri amici crescono i like e il pubblico è in relazione col brand.

aumentare fan della pagina facebookNon solo i fan protagonisti: commenta anche tu!

Un altro metodo per incrementare i Mi Piace su Facebook è sfruttare gli effetti del commento. Commentare sulle pagine dei siti amici o che trattano i tuoi stessi argomenti o anche su gruppi specifici è un modo per incuriosire gli utenti che normalmente seguono quelle fanpage o quelle community e ricevere dei like in più.

Facebook Ads ovvero Campagne a Pagamento

Le strategie gratuite sono comunque lente e richiedono molto tempo per diventare realmente efficaci. Per aumentare i Mi Piace della pagina con strategie a breve termine, in parallelo è necessario ricorrere alle Facebook Ads, ovvero le pubblicità a pagamento che il Social Network più usato al mondo offre per aumentare la portata del target ed estendere la visibilità delle aziende. Tramite la pubblicità di Facebook i Like provengono da un pubblico mirato, da qualsiasi parte del mondo e da obiettivi specifici di campagna. Ad esempio, se l’obiettivo dell’azienda è esattamente incrementare i Mi Piace, la piattaforma ottimizza gli annunci pubblicitari in base a questa finalità. Se invece l’obiettivo è incrementare le interazioni con i post, l’algoritmo del social mostrerà gli annunci di conseguenza. E’ uno strumento estremamente efficace, poco dispendioso e consente di ottenere risultati in tempi rapidissimi.

Offerte, sconti e coupon

Lanciare una promozione è la strategia che amplia la visibilità del brand, del prodotto e quindi della sua pagina Facebook. Per farlo si sfruttano le Facebook Ads ovvero campagne pubblicitarie mirate e ottimizzate in base alle proprie necessità (geolocalizzazione, età, sesso, interessi, studi, impostando un dispositivo specifico di fruizione ecc). Tuttavia, Facebook rimane un social network, non un e-commerce, dunque offerte, sconti e coupon vanno lanciati ma sempre nel rispetto del proprio pubblico, senza esagerare.

Impostare una qualunque strategia Facebook (free o a pagamento) orientata all’acquisizione di follower e clienti in target è un lavoro delicato e che richiede studio e conoscenza della piattaforma. Per individuare il piano di comunicazione ad hoc per la tua azienda rivolgiti al nostro team. Ti aiuteremo a capire da dove iniziare e come proseguire la campagna di promozione.

Write a comment:

*

Your email address will not be published.